Moto ondoso? ONDARAIL! La barriera galleggiante di Venezia, il frangiflutti che contrasta il moto ondoso

www.ONDARAIL.com
IL FRANGIFLUTTI GALLEGGIANTE
ONDARAIL
FRANGIFLUTTI GALLEGGIANTE
Vai ai contenuti
Nei canali e nei bacini chiusi, ONDE E RISACCA, vengono RIFLESSE dalle sponde.
Vicino alla banchina, le onde sopraggiungenti si sommano alle onde respinte si incrociano e si elevano, diventano frangenti, snervano e distruggono imbarcazioni e strutture.
Il "MOTO ONDOSO" dimostra gli EFFETTI:
  • LOGORIO di cime,
  • STRAPPI a bitte e ormeggi;
  • URTI e rottura dei bottazzi delle imbarcazioni;
  • SNERVAMENTO di vincoli e pontili;
  • SQUILIBRIO, inciampo, ferimento, cadute di persone;
  • ROVESCIAMENTO e naufragio;
  • CONSUNZIONE di fondamentazioni e rive;
  • EROSIONE costiera e dispersione dei sedimenti.

In darsene, bacini e canali, imbarcazioni e vento generano MOTO ONDOSO, AMPLIFICATO dalla RIFLESSIONE delle sponde (onde poco significative da 50cm, vicino alla sponda diventano frangenti F3).

DANNI ECONOMICI E PERICOLI per l'incolumità perr moto ondoso, sono CONSEGUENZE EVITABILI, con BARRRIERE che FRANGONO e DISSIPANO l'energia delle onde.

PREVENIRE IL MOTO ONDOSO, evita perdite di tempo e costose riparazioni, migliora la serenità sul molo e in darsena, sarete preparati contro le traversie migliorando la sicurezza.
Le CAUSE che generano l'onda marina sono:
  • NATURALI , il vento sospinge creste e il fronte è discontinuo;
  • ARTIFICIALI di imbarcazioni, le creste sono continue e divergenti.

L'onda "CORTA" è fastidiosa e distruttiva, le creste sono alte e ravvicinate; la proporzione tra altezza di cresta H e distanza L è inferiore a 1H-7L; l'onda corta influisce in profondità fino a 5 volte l'altezza di cresta.
Può anche essere frangente e impatta, imbarcazioni, pontili, sponde, banchine, smuove il fondale.

L'onda "LUNGA" si nota meno, ma il "mar lungo" e il passaggio ravvicinato di naviglio pesante fanno dondolare ciò che galleggia e provocano la RISACCA (un moto alternativo che si nota sulle imboccature) che trascina le imbarcazioni, che diventano difficili da trattenere e snerva i cardini dei pesanti pontili in ferro-cemento che si deteriorano precocemente; l'onda lunga influisce al fondo fino a metà della distanza tra creste (se alta 30cm, lunga 20m, sprofonda ben 10m); in spiaggia i riflussi asportano i sedimenti erosi e smossi dalle creste.
Ondarail attenua il moto ondoso, spiaggia le onde e le acqueta, crea una zona di acqua calma che rifluisce contro le creste sopraggiungenti.
I principi dinamici di ONDARAIL, trasformano le onde in frangenti e le fendono, ostacolandone il passaggio.
DA OLTRE 10 ANNI
ONDARAIL ATTENUA E CONTRASTA IL MOTO ONDOSO.



TECHNISEA SRL VENEZIA - part. IVA 03674930270 - technisea@pec.it
Torna ai contenuti