Moto ondoso? ONDARAIL! Ondarail, la barriera frangiflutti galleggiante di Venezia, lotta contro il moto ondoso


Vai ai contenuti

Tanti moti ondosi, un unico rimedio: ONDARAIL

Livello 1

Onde di sottoflutto e detriti su bocca di darsena

la barriera galleggiante ONDARAIL contro le onde
sottoflutto e i detriti galleggianti del fiume Magra

Il problema: la prestigiosa darsena, situata all'estrema foce del fiume Magra, si affaccia sul Mar Ligure ed è ben protetta dall'imponente diga lapidea. I problemi ravvisati, non prioritari, sono le onde di sottoflutto che tendono ad aggirare la diga ed accedere alla darsena. Talvolta le condizioni di emissione del fiume Magra e lo stato del mare agitato tendono ad ammassare i detriti galleggianti sulla foce.

Obiettivo: intercettare le onde di sottoflutto (che instaurano risacca sull'imboccatura) per condurle verso il fiume; evitare che alcuni detriti galleggianti accedano allo specchio protetto per la sosta e il ricovero di imbarcazioni e navi.

Il rimedio: la barriera frangionde galleggiante Ondarail, è impiegata come porta, da chiudere in caso di traversie eccezionali.
Il colore evidente (arancione) è gradito per rendere ben evidente l'ostacolo ai naviganti.


Nelle foto sotto: ormeggio a terra e a corpo morto.


Torna ai contenuti | Torna al menu